Cos’è il cash flow

Il cosiddetto “cash flow” è la quantità di denaro che un’azienda riceve e sborsa durante un periodo di tempo (di un mese, un trimestre o un anno). Anche se a volte sembra che questo flusso vada solo in un modo – fuori dal mercato – fluisce in entrambe le direzioni.

Il cash flow deriva principalmente da:

  • Operazioni. Si tratta di contanti pagati dai clienti per servizi o beni forniti dall’azienda.
  • Attività finanziarie. Un esempio è il debito contratto dall’azienda.
  • Attività di investimento. Un esempio è il guadagno sui fondi investiti.

Il cash flow in uscita è originato dalle stesse fonti:

  • Operazioni. Si tratta di spese effettuate nell’ambito del normale corso delle operazioni, come il libro paga, il costo del venduto, l’affitto e le utenze.
  • Attività finanziarie. Esempi sono i pagamenti di interessi e capitale effettuati dall’azienda o il riacquisto di azioni della società o l’emissione di dividendi.
  • Attività di investimento. Esempi sono i pagamenti effettuati in veicoli di investimento, prestiti fatti ad altre aziende o l’acquisto di un capitale fisso.

Pensa al cash flow come a una foto del tuo conto corrente aziendale. Se arriva più denaro di quello che esce, sei in una situazione di “cash flow positivo” e hai abbastanza soldi per pagare le tue bollette. Se esce più denaro di quello che entra, corri il rischio di rimanere scoperto, e dovrai trovare denaro per coprire ciò che è rimasto scoperto. Questo è il motivo per cui le nuove imprese hanno tipicamente bisogno di capitale circolante, sotto forma di un prestito o di una linea di credito, per coprire le carenze nel cash flow.

Perché il cash flow è così importante

La mancanza di denaro è uno dei motivi principali per cui le piccole imprese falliscono. La Small Business Administration afferma che “le riserve di liquidità inadeguate” sono le ragioni per cui le startup non hanno successo.

Il cash flow all’avvio di un’impresa

Affrontare i problemi di cash flolw è più difficile quando si avvia un’impresa. Hai molte spese da fare e i soldi escono velocemente. E potresti non avere vendite o clienti che ti pagano. Avrai bisogno di altre fonti temporanee di guadagno, come una linea temporanea di credito, per farti andare avanti e verso una situazione di cash flow.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *